Venerdì 8 Maggio

 

ORARI LABORATORI

>9.30-11

>11.00-13.00

>13.30-15.30

 IN CIELO E IN TERRA

Operatore: Antigonart Trame di cultura

A partire dalla lettura animata/recitata, da parte delle operatrici di Trame di Cultura, di una filastrocca scelta della raccolta Filastrocche in cielo e in terra di Gianni Rodari, i gruppi classe verranno invitati a rielaborare la filastrocca proposta utilizzando mezzi poli sensoriali (tatto, udito, olfatto) e diversi linguaggi artistici (arti grafiche, musica, teatro). Le filastrocche saranno scelte in base all’età dei bambini e avranno lo scopo di divertire, sorprendere, ma anche, per i più grandicelli, far riflettere. L’obiettivo è quello di dare la possibilità ai partecipanti di esprimersi liberamente, di percorrere la strada della loro fantasia e di utilizzare l’immaginazione per creare arte.

 

>Nido

Dopo aver ascoltato la lettura della filastrocca scelta, i piccoli partecipanti verranno invitati ad esplorare e giocare con delle tavole sensoriali, che richiamino, con oggetti da toccare, ascoltare e odorare, le immagini evocate dal testo della filastrocca. Infine, utilizzando le loro manine potranno colorare il cartellone su cui sarà stato scritto il testo della filastrocca scelta, così da crearne loro stessi delle originalissime illustrazioni. Durata: 30 minuti circa Una classe alla volta N. 2 operatori coinvolti contemporaneamente

 

>Infanzia

Durante la lettura della filastrocca scelta, i piccoli partecipanti verranno invitati ad esplorare un percorso sensoriale, che richiamerà, con oggetti da vedere, toccare, ascoltare e odorare, le immagini evocate dal testo della filastrocca stessa. Verranno, quindi, proposti dei giochi di teatro di movimento sulla musica, volti a ricreare le atmosfere della filastrocca. Infine, verrà proposto un gioco attraverso cui i partecipanti potranno realizzare i loro cartelloni di classe che illustrino il tema della filastrocca proposta.

>Primaria

Dopo la lettura della filastrocca, il gruppo classe viene suddiviso in sotto gruppi di 5/6 bambini. Ad ognuno di essi verrà data una “carta” con scritto un piccolo questionario riguardante la filastrocca proposta. I bambini dovranno, quindi, rispondere a domande come “che suono aveva la filastrocca? Che colore? Tra i suoi protagonisti c’era un oggetto? Una persona? Un animale? Che movimento, forma, emozione o sensazione daresti alla filastrocca? ecc, ecc… per rispondere a queste domande i partecipanti potranno usare il disegno, il collage, il loro corpo, suoni e altro, ma non la scrittura! Alla fine di questa fase del laboratorio, ogni sotto gruppo verrà invitato a mostrare agli altri le loro risposte. Quindi, gli operatori coordineranno l’intero gruppo in una rielaborazione finale e collettiva che faccia emergere in particolar modo emozioni, sensazioni e movimenti associati alla filastrocca, utilizzando il linguaggio teatrale.

L’IRRESISTIBILE DRAMMA DEL RICORDO

UNA VITA COME LA TUA. A CURA DELLO SCRITTORE MASSIMO VITALI

 

La vita possiede una ricchezza nascosta di elementi unici, originali e irripetibili. Una fonte rinnovabile di successi e sconfitte, sentimenti e paure, amori e amicizie, ma anche immagini, incontri e sapori, ogni vita è degna di un romanzo. Infatti, prima dei social, la storia – compresa quella quotidiana – è materia da scrittori. Franz Kafka, Italo Calvino, John Fante, Stefano Benni, Alan Bennet, Raymond Chandler, Jerome K. Jerome e Giovanni Guareschi. La letteratura sprigiona sguardi di vita da ogni parte del mondo. E allora, citando Paolo Conte, perché non fare un po’ di letteratura con la miseria della nostra bravura? Nella prima parte di questo incontro leggeremo una mirata selezione di incipit di romanzi fino ad arrivare al lettore: ogni allievo sceglierà un episodio, un’emozione, un qualsiasi frammento di vita che, durante la giornata, gli abbia permesso di rendere unico quel giorno. Un tramonto in tangenziale, un karaoke sotto la doccia, una coppa di mascarpone con scaglie di cioccolato, il sorriso di un compagno di classe alla fermata dell’autobus: è poi così difficile dare un senso alla vita ogni giorno? Ogni allievo, se preferisce in forma anonima, scriverà il proprio contributo in un foglio prestampato che sarà poi letto ad alta voce e aggiunto all’album “UNA VITA COME LA TUA”. Un prezioso documento umano che, passando di mano in mano e di scuola in scuola, sarà portato a spasso per l’Italia per ricordare una semplice verità: a vivere una vita sola sono capaci tutti. A sceglierne 365 all’anno non si diventa eroi, ma solo un po’ più umani.

>Secondaria di Primo e Secondo grado

 

LE ART-LETTERE

 

Partendo dalla divertente Filastrocca dell’alfabeto di Gianni Rodari lavoriamo su lettere, grandi e piccole, vivaci e tristi, colorate e grigie per trovare la forma giusta e creare le nostre iniziali, uniche e personalizzate!

Carta, forbici, matite e pennelli, è tutto quello che serve alla nostra fantasia per realizzare le Art-lettere! Sarà per noi d’ispirazione l’Alfabetiere di Bruno Munari, grande designer e artista di assoluta originalità.

>Primaria

>Secondaria di primo grado

Operatore Marta Manetti

RITORNO ALLE ORIGINI

 

Un simpatico Flinstone tra terra e cielo. Spettacolo di magia comica dove i bambini saranno chiamati a collaborare e a riflettere sul progresso e sulle sorti della nostra amata Terra

A cura di Laura Ferraris

>Infanzia

>Primaria

ASCOLTA CHE TI PASSA

 

Alla scoperta delle virtù della lettura ad alta voce con una selezione di racconti, storie e filastrocche a cura dell’Associazione Lo Scrittoio

>Infanzia

>Primaria

Operatore Annalisa Santoni

MODULO PER L’ISCRIZIONE AI LABORATORI

Per la prenotazione dei laboratori è obbligatorio riempire il form sottostante completando tutti i campi.

In base alla disponibilità, riceverete una email di conferma della vostra richiesta.

Data del Laboratorio